Vi presento le Bestioline

Saranno i mille impegni, le mille cose da fare, pensieri a destra e sinistra… ma questa volta i cuccioli sono cresciuti veramente troppo in fretta!

Abbiamo passato il giro di boa e siamo già al giorno 43!

Come sempre, questo è il momento delle presentazioni (e dei microchip); questa volta il “Gioco dei Nomi” ha preso una piega strana…ognuno ha il suo e in molti casi sono stati scelti dalla loro Famiglia umana.

Ve li presento:

BALDO

In realtà per me resterà sempre e comunque “BANDITO”.

La sua storia è iniziata con una fuga, ben organizzata…Entrava e usciva a suo piacimento, andava dove gli pareva già dal primo mese. Cucciolino precoce e autonomo lui… Mamma Luna si raccomandava spesso “Torna presto! Non fare tardi! Non farti male!”

Ora ovviamente le sue fughe sono state ridotte a zero…i motivi li potete supporre. Lui però ha comunque il suo bel da fare: mordere le teste dei fratelli, strappare le foglie agli ulivi, tirare le orecchie di qualche sorella…Normale vita da cucciolo insomma!

La sua futura vita sarà a caccia tra le montagne calabresi.

BETTI

È l’ultima nata, ma indubbiamente la più grossa. Si è fatta spazio nella vita a gomitate fin dal primo secondo. I suoi fratelli sono nati circa venti ore prima di lei, avevano almeno due poppate in più, ma lei si è infilata quatta quatta tra i capezzoli più pieni della sua mamma e si è riempita il pancino. Mangia sempre per prima e, ovviamente, non lascia spazio fino a quando non ha la pancia tanto piena da non riuscire a camminare.

Papà la chiama “BETTINA” e, come spesso capita, non ha resistito al fascino di una femminuccia in casa. I piani al momento sono che presto la troverete nella sezione “I Nostri Cani”.

BRANDO GIULIANO

Se Baldo è “Bandito”, B.Gi. potrebbe essere “BRIGANTE”.

Riuscire a tenerlo fermo è praticamente impossibile, è posseduto, ha qualche demone dentro di sé.

Il suo nome nasce da una particolare circostanza: casualità ha voluto che in questa cucciolata ci fossero due Brando, motivo per il quale abbiamo chiesto alle famiglie un secondo nome.

A volte capita di incontrare persone con le quali i rapporti possono andare oltre il semplice “allevatore-acquirente”, con le quali puoi chiacchierare di XFACTOR, Gomorra, … o del nuovo album dei Negramaro (“Amore che torni”, che spacca proprio).

Conclusione: “GIULIANO” è il nome dato ad una amicizia nascente, in onore di chi ve lo devo spiegare?

BRANDO GERONIMO

Lui è, appunto, il secondo Brando, per gli amici B.Ge.

La sua particolarità è il musetto bicolore, che ha fatto innamorare immediatamente i suoi nuovi compagni di vita.

Lui sarà il miglior amico di due bimbi campani. Quando la loro mamma ci ha chiamati la prima volta, ci tenevano a parlarci del cagnolone con cui stanno crescendo. Chi mi conosce starà già immaginando la mia faccia con gli occhietti a cuoricino nel sentire la loro voce.

Evidentemente quest’anno sono stati bravissimi e il loro Babbo Natale porterà loro un regalo bellissimo!!

Nella mia follia quotidiana, spesso cerco di farlo capire a BGe, che per fortuna è il meno terremoto della cucciolata.

BRUNA

Lei è proprio una coccolona, una cucciolina sempre in cerca di contatto, carezze e bacini. È la è più piccina, la più macchiata.

Per fortuna qualcuno ha insistentemente chiesto di lei, obbligando papà a scegliere, perché ogni giorno la frase è “Anche l’altra è molto bella…”.

Il suo nome è stato proposto dalla Famiglia che l’ha scelta come compagna per la vita: in realtà è proprio perfetto, le sta proprio addosso, come un capo su misura.

BRUNELLO&BAROLO

Come potete vedere, sono gemellini, in tutto! Ad oggi hanno anche lo stesso peso!

I loro nomi ci avete aiutati voi a trovarli: ci avete scritto in tantissimi e questo ci ha resi molto felici.

Questa coppia di nomi ci è subito piaciuto in quanto vini fiore all’occhiello del Made in Italy, ben si addicono ad una coppia di Bracchetti bianco-marroni, entrambi con iniziale “B” e, secondo me, anche musicalmente adatti ai due.

Sono due cuccioli dal carattere deciso, ma anche molto coccoloni, costantemente alla ricerca di contatto con l’uomo, molto affettuosi e intraprendenti.

Per il momento restano con noi, non che questo ci dispiaccia!

Sono i cuccioli B. di Casa de Mauro.

Per chi ancora non li conoscesse, il loro papà è Uberto (Giovane Promessa E.N.C.I. e Campione Italiano di Lavoro) e la loro mamma è Luna (Campionessa Italiana di Lavoro, figlia di Iris/Ametista di Casamassima, Campionessa Riproduttrice).

Mamma è nata in Casa de Mauro, papà ci è arrivato quando aveva solo due mesi, ma sono entrambi parte fondamentale della scuderia, motivo di mille soddisfazioni, entrambi con DNA depositato.

Saranno ceduti alle nuove famiglie al compimento del 62esimo giorno d’età, provvisti di microchip, pedigree, libretto sanitario, certificato di caudotomia, vaccinati e sverminati.

 

 

BLU x SARA

Cucciolata Blu x Campionessa di Lavoro Sara

 

UBERTO x LUNA

Cucciolata Giovane Promessa ENCI, Campione di Lavoro Uberto x Campionessa di Lavoro Luna

 

Alba dCdM

Alba di Casa de Mauro

LO17108779

Nata: 16 Giugno 2017

Allevatore: Mariaceleste de Mauro

Mantello: Bianco Arancio

DNA depositato presso Istituto Genefast di Modena (06 Febbraio 2019)

Controllo radiografico (16 Marzo 2019)
DISPLASIA ANCA HD.A (0)
DISPLASIA GOMITO ED (0)

Figlia di due cani nati in Casa de Mauro, Alba è il frutto dell’accoppiamento tra il giovane Blu e la Campionessa Sara.

Amerigo dCdM

Amerigo di Casa de Mauro

LO17108767

Nato: 16 Giugno 2017

Allevatore: Mariaceleste de Mauro

Mantello: Bianco Arancio

Titolo: Giovane Promessa ENCI (3 Dicembre 2018)

Campione Italiano di Lavoro (in attesa di proclamazione)

DNA depositato presso Istituto Zooprofilattico del Mezzogiorno di Napoli (10 Ottobre 2017)

Figlio di due cani nati in Casa de Mauro, Amerigo è il frutto dell’accoppiamento tra il giovane Blu e la Campionessa Sara.