Nel Blu dipinto di Blu

Come da titolo, vorrei raccontarvi del “piccolo” Blu, che in questi pochi mesi ha collezionato titoli e vittorie sparse per lo Stivale.

Cominciamo dal principio:

Blu nasce il 24 Aprile del 2016, il primo nato della cucciolata Arcobaleno (mamma Luna, Campionessa Italiana Assoluta, di Bellezza e Lavoro e papà Leo, Campione Italiano di Bellezza).

Questa fretta di venire al mondo gli è costata mezzo piedino: chi lo conosce lo sa, la zampa posteriore sinistra di Blu è mancante di due dita del piede e ovviamente questo lo ha portato, nella sua crescita, ad assumere posizioni strane con tutta la zampa (mancando la metà interna dell’appoggio). Per questo motivo, sin da quando era giovanissimo, Blu passava buona parte delle sue giornate in allenamento così da rafforzare i muscoli della zampa e non gravare più sulla zona dolorante.

Perciò Blu, che era anche il più piccolo tra i suoi fratelli e sorelle, si è guadagnato il soprannome di “Half” o “Mezzocane”.

L’unica, e ci tengo che sia chiaro UNICA, che ha creduto in lui è stata Chiara. Lei ha investito il suo cuore, il suo tempo e la sua fiducia in Blu che la ricambiava con l’unica cosa di cui un cucciolo, mezzo rotto, è capace: tutto il suo cuore.

Sono diventati una cosa sola, non c’è nulla che non possano fare se sono insieme, fidatevi di una che è stata scettica dal primo istante.

Nel frattempo Blu cresceva e ogni giorno imparava a camminare facendo forza solo sui suoi muscoli.

Inutile che vi racconti tutte le vicendevoli vicende della breve vita di Blu, se volete sapere delle sue avventure convincete Chiara a scrivere qualche storia del suo cane.

Comunque tutto questo era per farvi sapere che, alla faccia mia, che non avrei scommesso granché su quel cane, Blu ha portato dei risultati incredibili in Casa de Mauro:

1) e non da sottovalutare, un ottimo padre per i suoi cuccioli (non nel senso che aiutava la mamma a fare le faccende domestiche, ma nel senso che è un ottimo riproduttore, infatti è il papà degli A. e degli C. di Casa de Mauro, cuccioli meravigliosi e alcuni dei primi possono già vantare dei titoletti);

2) Campione Italiano di Bellezza a soli due anni, risultato portato a casa in soli ventinove giorni tra la prima e l’ultima esposizione (lo so che lo ripeto sempre, non lo faccio per voi, ma solo per me, perché devo ricordarmi sempre che non ho mai avuto un cane così);

3) Campione Italiano di Lavoro e Campione Italiano Assoluto pochi mesi dopo, grazie al lavoro dell’amico Antonio Cretì che da subito ha visto in lui un validissimo cane da caccia;

4) Miglior Continentale Italiano nelle prove del Gruppo Cinofilo Materano dello scorso Agosto, condotto abilmente da Antonio.

Per ora mi vengono in mente “solo” queste notizie di rilievo, ma, vi ripeto, Chiara saprà certamente raccontarvi tante storielle in più.

 

Vi ho scritto questa storia per me, perché io devo ricordarmi che, nonostante tutto, nonostante le vicende della vita, non si può giudicare e sentenziare su cane a priori (potete applicarlo a qualsiasi ambito della vita), nessuno è in grado di sapere come la vita saprà portare le risposte.

Blu è stato il mio schiaffo morale, Blu ha un valore che va oltre i titoli e le storie da cinofili, Blu porta ogni giorno gioia e tranquillità nella vita di mia sorella, Blu mi ha permesso di veder nascere dei cuccioli che non avrei mai immaginato, Blu mi ha insegnato che non ci si può arrendere al primo intoppo sul percorso.

Blu mi ha anche insegnato a guardarmi le spalle, perché la gente (ignorante e invidiosa) è sempre pronta a raccontare falsità senza prima informarsi sulla verità, pur di disprezzare…

Blu mi ha insegnato che tutti, con i nostri limiti, possiamo farcela!

Spero di non avervi annoiato troppo, presto vi racconterò altre storie!

P.S. fate una bella petizione per convincere Chiara a scrivere qualcosa, su Blu o su chiunque altro…altrimenti fa solo stories su Instagram!

 

Campioni Assoluti, Uberto e Luna

Mi sono appena resa conto che non avevo scritto nulla a proposito dell’ottimo risultato ottenuto da Uberto qualche mese fa, allora, visto che devo farlo ora per Luna, farò un conto unico!

 

Come da titolo, volevo raccontarvi della proclamazione a Campione Italiano Assoluto avvenuta per Uberto in data 15 Marzo, dopo aver conseguito in data 1 Marzo il titolo di Campione Italiano di Bellezza, e per Luna il 15 Maggio per entrambi i titoli.

Già, perché, la domanda potrebbe sorgere spontanea, COME SI DIVENTA CAMPIONE ITALIANO ASSOLUTO?

Il REGOLAMENTO GENERALE DELLE MANIFESTAZIONI CANINE all’art.29 recita:

<<viene assegnato dall’ENCI ad un cane delle razze sottoposte in Italia a prova di lavoro che ha ottenuto entrambi i titoli di Campione Italiano di Bellezza e Campione Italiano di Lavoro>>

In poche parole, il titolo si assegna al soggetto che ha dimostrato doti venatorie e morfologiche di rilievo, motivo per il quale possiamo dire, senza esagerare, che Uberto e Luna sono BRAVO e BELLA, BELLO e BRAVA!

BLU x SARA

Cucciolata Blu x Campionessa di Lavoro Sara

 

UBERTO x LUNA

Cucciolata Giovane Promessa ENCI, Campione di Lavoro Uberto x Campionessa di Lavoro Luna

 

Amerigo dCdM

Amerigo di Casa de Mauro

LO17108767

Nato: 16 Giugno 2017

Allevatore: Mariaceleste de Mauro

Mantello: Bianco Arancio

Titolo: Giovane Promessa ENCI (3 Dicembre 2018)

DNA depositato presso Istituto Zooprofilattico del Mezzogiorno di Napoli (10 Ottobre 2017)

Figlio di due cani nati in Casa de Mauro, Amerigo è il frutto dell’accoppiamento tra il giovane Blu e la Campionessa Sara.

Uberto

DSC_0551.JPG

LO15172850

Nato: 01 Settembre 2015

Allevatore: Scucchia Alessio

Mantello: Roano Marrone

Titoli: Giovane Promessa ENCI (15 Dicembre 2016)

         Campione Italiano di Lavoro (01 Agosto 2017)

         Campione Italiano di Bellezza (01 Marzo 2018)

         Campione Italiano Assoluto (15 Marzo 2018)

DNA depositato presso Istituto Genefast di Modena (07 Giugno 2016)

Figlio della collaborazione di due braccofili, Giorgio Ziron e Alessio Scucchia, unisce due ottime linee di sangue.

Raggiunge il punteggio necessario per il riconoscimento del titolo di Giovane Promessa ENCI in solo sei esposizioni.

A soli 23 mesi viene proclamato Campione Italiano di Lavoro, grazie al validissimo allenamento di Antonio Cretì.

Al compimento dei 30 mesi ottiene anche il titolo di Campione Italiano di Bellezza, raggiungendo così i risultati utili per la proclamazione di Campione Italiano Assoluto.

Blu

 

LO1690970

Nato: 24 Aprile 2016

Allevatore: Mariaceleste de Mauro

Mantello: Roano Marrone

Titolo: Campione Italiano di Bellezza (01 Giugno 2018)

Campione Italiano di Lavoro (17 Settembre 2018)

Campione Italiano Assoluto (17 Settembre 2018)

 

DNA depositato presso Istituto Genefast di Modena (14 Marzo 2017)

Figlio del Campione Italiano di Bellezza Leo, di proprietà di Marco Betti, e della Campionessa Italiana di Lavoro Luna, nato e cresciuto in Casa de Mauro.

Ottiene i risultati necessari per il titolo di Campione Italiano di Bellezza in soli ventinove giorni.

Sara

SARA

LO15176238

Nata: 13 Settembre 2015

Allevatore: Mariaceleste de Mauro

Mantello: Bianco Arancio

Titoli: Campionessa Italiana di Lavoro (15 Marzo 2017)

DNA depositato presso Istituto Zooprofilattico del Mezzogiorno di Napoli (27 Gennaio 2016)

Figlia del Campione Riproduttore Zoran di Casamassima, di proprietà di Catia Santopadre, e della Campionessa Riproduttrice Ametista di Casamassima, la nostra “Iris”, nasce dalla collaborazione e dall’amicizia che da molti anni ci lega all’Allevamento di Casamassima.

A soli 18 mesi diventa Campionessa di Lavoro, grazie al validissimo allenamento di Antonio Cretì.

Luna

IMG-20160519-WA0041

LO12139724

Nata: 11 Agosto 2012

Allevatore: Angelo de Mauro

Mantello: Bianco Arancio

Titoli: Campionessa Italiana di Lavoro (15 Gennaio 2017)

             Campionessa Italiana di Bellezza (15 Maggio 2018)

             Campionessa Italiana Assoluta (15 Maggio 2018)

             Campionessa Internazionale di Bellezza (28 Febbraio 2019)

DNA depositato presso Istituto Genefast di Modena (07 Giugno 2016)

Figlia di Amos e della Campionessa Riproduttrice Ametista di Casamassima (Iris), nata in Casa de Mauro, ha aperto la strada alla selezione e alla ricerca morfologica, concentrando il nostro impegno nell’attuale direzione.